EMDR

La terapia EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) aiuta a risolvere velocemente sintomi derivanti da situazioni stressanti o traumatiche, grazie all’elaborazione delle informazioni contenute in memoria. Molto spesso, sono le esperienze traumatiche o particolarmente stressanti del passato a condizionare il presente a causa di un errato immagazzinamento dell’informazione in memoria.

Attraverso la desensibilizzazione e la ristrutturazione cognitiva si verifica un cambiamento di prospettiva, modificando le valutazioni cognitive su di sé, incorporando emozioni adeguate alla situazione ed eliminando le reazioni fisiche correlate (tachicardia, agitazione, somatizzazioni, ecc.). Con questo metodo la persona risolve definitivamente il problema che lo attanaglia perché tutti gli aspetti della propria esistenza vengono modificati, grazie al processo di rielaborazione, insito nel trattamento EMDR.
Studiato principalmente per la risoluzione dei traumi (per il quale risulta ad oggi il trattamento elettivo), l’EMDR trova applicazioni in molteplici altri disturbi, eliminando definitivamente i sintomi e prevenendo le ricadute:

Fobie;
Disturbi di panico;
Disturbo d’ansia generalizzato;
Problemi di condotta e di autostima;
Lutti complessi;
Disturbo di dismorfismo corporeo;
Disfunzioni sessuali;
Pedofilia;
Ansia da prestazione;
Dolore Cronico;
Dolore da arto fantasma.

Le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS, 2013), in riferimento ai disturbi specifici legati allo stress, evidenziano quanto l’approccio EMDR sia efficace nella risoluzione di tali disturbi, ma anche nel trattamento di altre problematiche psicologiche correlate a eventi di vita particolarmente negativi che hanno condizionato la persona (consapevolmente o inconsapevolmente) fino a farle sviluppare un vero e proprio disturbo emotivo.
Il riconoscimento dell’EMDR come trattamento efficace per la cura della maggior parte dei disturbi mentali (non solo dall’OMS, ma anche da altre associazioni scientifiche) ha spinto la ricerca, attraverso studi scientifici rigorosi, a compiere approfondimenti sul meccanismo che determina l’efficacia di questo metodo terapeutico.
Ad oggi è il trattamento più efficace nella cura dei disturbi mentali e nella risoluzione dei disturbi emotivi.
Il protocollo EMDR risulta particolarmente efficace solo se eseguito con terapeuti esperti e certificati che svolgono corsi di formazione continua.